instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Stay updated on all the news from euroeconomie.it

[20/07/2024 14:46] ECB leaves key interest rates unchanged[20/07/2024 11:12] The two presidents Von der Leyen and Metsola re-elected at the top of the Eu institutions[17/07/2024 20:17] Les résultats surprenants des élections françaises. Quel sera l’impact sur la gouvernance de l’économie[13/07/2024 10:14] "Europa tra presente e futuro": il nuovo libro della Treccani, curato da Amato e Verola[06/07/2024 09:12] The Labour Party wins the UK elections by a landslide. Starmer Prime Minister. Reeves new Chancellor of the Exchequer[28/06/2024 08:37] EU summit nominates von der Leyen for second term as Commission President[24/06/2024 20:27] The first Eurogroup after the European elections[15/06/2024 19:10] The economic themes of the G7 Summit in Italy[15/06/2024 10:24] From the European elections a call for greater integration and not the opposite[14/06/2024 07:38] EU to impose additional tariffs of up to 38% on Chinese EVs[07/06/2024 17:24] ECB cuts key rate by quarter point[25/05/2024 12:14] Macron to meet German president in first state visit in 24 years[25/05/2024 11:09] G7 finance summit seeking unity on China and Ukraine[21/05/2024 16:43] The EU Council has definitively approved the AI Act: the world's first law on technology[17/05/2024 08:49] Spring 2024 Economic Forecast: A gradual expansion[10/05/2024 07:34] Happy Europe Day 2024[08/05/2024 19:07] Macron press China's Xi on fair trade at Paris summit[24/04/2024 08:13] European Parliament adopts fiscal rules reform[17/04/2024 21:30] Draghi's reports on Eu competitiveness and Letta on the single market will outline the Eu economic debate[16/04/2024 16:54] MEPs approve reforms to the EU electricity market[16/04/2024 16:45] Parliament adopts reform of the EU gas market[15/04/2024 16:23] Ecofin, Gentiloni: The debt will fall, do not reduce public investments[11/04/2024 15:12] ECB holds rates at record highs, signals upcoming cut[10/04/2024 22:18] Gentiloni: we need to transform the Recovery and Resilience Facility into a permanent resource[07/04/2024 12:06] EU-US: the sixth ministerial meeting of the Trade and Technology Council[04/04/2024 18:50] L'Europa rigenerata dall'economia civile. Il dibattito promosso da Next a Roma[04/04/2024 15:59] I 75 anni della NATO. Stoltenberg : servono 100 miliardi di dollari per Kiev[02/04/2024 21:22] Al via l'ingresso di Bulgaria e Romania nella area Schengen[25/03/2024 22:13] Lagarde ai leader Ue, 'l'inflazione calerà ancora'[25/03/2024 21:51] La Commissione UE innalzerà i dazi sulle auto elettriche prodotte in Cina importate nell'UE[25/03/2024 17:51] Consiglio europeo di marzo: confronto sulle risorse per accrescere le spese militari[25/03/2024 16:57] Gli scenari dei rapporti economici tra UE e Cina. Intervista all'Avvocato Marazzi[13/03/2024 06:33] Eurogroup: Stability Pact rules to be introduced by 2024[06/03/2024 15:02] Western Balkans: six billion euros from the EU for economic convergence[06/03/2024 06:32] CRSD Directive: the need to insist on an EU production system aligned with virtuous models of sustainable development
euroeconomie4

EU summit nominates von der Leyen for second term as Commission President

28/06/2024 08:37

Euroeconomie

Euroeconomies, ursula von der leyen, Antonio Costa, Kaja Kallas, nomine ue, european council, top jobs ue,

EU summit nominates von der Leyen for second term as Commission President

Antonio Costa è il nuovo Presidente del Consiglio. Von der Leyen indicata alla guida della Commissione, Kallas a capo della diplomazia Ue

EN - The European Council elects Antonio Costa as the new President. The european leaders proposes Ursula von der Leyen as candidate for President of the European Commission and chooses Kaja Kallas as candidate for High Representative for Foreign Affairs and Security Policy. 

IT - Il Consiglio Europeo elegge Antonio Costa nuovo Presidente. I leader europei propongono Ursula von der Leyen come candidata alla presidenza della Commissione europea e scelgono Kaja Kallas come candidata ad Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha ufficializzato su X le scelte del vertice Ue per le nomine dei top jobs. Senza sorprese le indicazioni, come già ampiamente anticipato dai media da giorni. A succedergli il socialista portoghese Costa. Le indicazioni di Von der Leyen e Kallas dovranno essere confermate dal Parlamento europeo nel voto che dovrebbe tenersi il 18 luglio a Strasburgo.

Sei leader europei di diversi gruppi politici, tra cui il cancelliere tedesco Scholz e il presidente francese Macron, avevano concordato e annunciato, sin da martedi 25 giugno, le tre figure apicali della Ue in vista del vertice di Bruxelles. 

 

Le reazioni

Kaja Kallas, parlando a Bruxelles, ha sottolineato la "grande responsabilità" in questo periodo di tensioni geopolitiche, citando la guerra in Ucraina e la crescente instabilità come sfide significative.
Antonio Costa si è congratulato con von der Leyen e Kallas per le loro nomine, promettendo il suo impegno a mantenere l'unità tra i 27 Stati membri dell'UE.
Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, membro dell'SPD, si è congratulato con Leyen, Kallas e Costa, descrivendo la loro nomina come un'indicazione significativa sulla piattaforma online X.
Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha sottolineato l'importanza della piattaforma politica di von der Leyen, che spera continuerà a fornire una guida, guardando in particolare al Partito popolare europeo, ai socialdemocratici e ai liberali al Parlamento europeo.

 

Gli scontenti
Il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha espresso il suo malcontento per la decisione presa dai sei leader europei in vista del vertice, definendo questo approccio “oligarchico”, considerando la sua esclusione dagli accordi per questa prima tornata di nomine un atto irrispettoso e che ha inoltre emarginato la terza forza a Strasburgo del gruppo Ecr che presiede.
Nonostante le critiche, la Meloni si è astenuta dal voto sulla nomina di Leyen, votando contro la nomina di Costa e Kallas. Il primo ministro ungherese Orban ha dichiarato pubblicamente la sua contrarietà all'intero trio indicato.

In vista del 18 luglio a Strasburgo 

Con la maggioranza nel neoeletto Parlamento europeo, l'elezione di Ursula von der Leyen è prevista per la prima sessione a metà luglio, anche se i potenziali dissidenti potrebbero presentare difficoltà per garantire la maggioranza assoluta richiesta per la sua elezione. La presidente nominata si è affrettata a dichiara, con realismo, di essere già in campagna elettorale per cercare di allargare la base di consenso parlamentare prevedibilmente erosa dai possibili franchi tiratori, fisiologicamente influenti con il voto segreto.

 

Nei prossimi mesi le attese nomine per i portafogli economici

 

Una volta confermata la guida della Commissione, si dovrà comporre il nuovo esecutivo nominando i vicepresidenti e i Commissari. Su queste figure ci saranno animati confronti tra i leader europei. La celerità con le quali i sei negoziatori a Bruxelles hanno indicato i cosiddetti top jobs dell'Unione, dovrà far posto ad un approccio più meditato e mediato per le nomine che saranno condizionate dall'evolversi del clima politico soprattutto nei Paesi fondatori. Il presidente francese Macron ha dato un segnale anche in questo senso, anticipando a margine del Consiglio la conferma di Breton in Commissione che se dovesse andare alla vicepresidenza occuperebbe un posto ambito dall'Italia. Macron ha scelto una strategia assertiva in vista di una sconfitta del fronte europeista alle elezioni in Francia, indette anticipatamente dallo stesso Macron, e che si terranno il 30 giugno con ballottaggio previsto per il 7 luglio. 

Euroeconomie seguirà con consueta attenzione il percorso che condurrà alle nomine dei responsabili dei ruoli e dicasteri economici nella Commissione.

 

staff @euroeconomie.it

 


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2023 EUROECONOMIES

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder