instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Stay updated on all the news from euroeconomie.it

[17/04/2024 21:30] Draghi's reports on Eu competitiveness and Letta on the single market will outline the Eu economic debate[16/04/2024 16:54] MEPs approve reforms to the EU electricity market[16/04/2024 16:45] Parliament adopts reform of the EU gas market[15/04/2024 16:23] Ecofin, Gentiloni: The debt will fall, do not reduce public investments[11/04/2024 15:12] ECB holds rates at record highs, signals upcoming cut[10/04/2024 22:18] Gentiloni: we need to transform the Recovery and Resilience Facility into a permanent resource[07/04/2024 12:06] EU-US: the sixth ministerial meeting of the Trade and Technology Council[04/04/2024 18:50] L'Europa rigenerata dall'economia civile. Il dibattito promosso da Next a Roma[04/04/2024 15:59] I 75 anni della NATO. Stoltenberg : servono 100 miliardi di dollari per Kiev[02/04/2024 21:22] Al via l'ingresso di Bulgaria e Romania nella area Schengen[25/03/2024 22:13] Lagarde ai leader Ue, 'l'inflazione calerà ancora'[25/03/2024 21:51] La Commissione UE innalzerà i dazi sulle auto elettriche prodotte in Cina importate nell'UE[25/03/2024 17:51] Consiglio europeo di marzo: confronto sulle risorse per accrescere le spese militari[25/03/2024 16:57] Gli scenari dei rapporti economici tra UE e Cina. Intervista all'Avvocato Marazzi[13/03/2024 06:33] Eurogroup: Stability Pact rules to be introduced by 2024[06/03/2024 15:02] Western Balkans: six billion euros from the EU for economic convergence[06/03/2024 06:32] CRSD Directive: the need to insist on an EU production system aligned with virtuous models of sustainable development[02/03/2024 21:43] The economy in the program of Nicolas Schmit, spitzenkandidaten of the PSE[27/02/2024 12:34] Lagarde: politics should take further steps towards European integration[24/02/2024 16:28] Draghi to Ecofin: "huge resources are needed for double transition, defense and our models of social cohesion"[24/02/2024 07:27] Eurogroup: reactions to the French appeal on the Capital Markets Union[24/02/2024 07:14] Eurogroup: Le Maire's appeal for the union of the capital market[19/02/2024 12:54] European Commission: President Von der Leyen applies for a second term[17/02/2024 12:58] Pil 2024, Ue lima stime crescita dell'Eurozona[14/02/2024 22:32] Euroeconomie e la Fondazione Buozzi presentano l'ultimo libro di Marco Buti[12/02/2024 16:25] Nuovo Patto di stabilità, trovato l'accordo tra Consiglio e Parlamento europeo[12/02/2024 15:10] Cipollone: la Bce terrà il passo dell’evoluzione digitale[12/02/2024 14:16] Economia dell'eurozona: l'intervento del Governatore della Banca d’Italia Panetta al 30° Congresso Assiom Forex[10/02/2024 22:12] Al via l'ultimo trilogo tra Parlamento,Consiglio e Commissione sul Patto di stabilità[10/02/2024 13:18] Gentiloni a Washington discute di economia con Yellen e Powell. In visita anche a Brookings e in conferenza ad Harvard[06/02/2024 19:05] Torna in Europa la presidenza del G7. L'Italia sotto i riflettori dei grandi del mondo[06/02/2024 18:19] Attal incontra Scholz. Industria, energia, commercio e difesa al centro del bilaterale franco-tedesco[02/02/2024 15:04] Protesta a Bruxelles degli agricoltori europei. La transizione ecologica è però la soluzione non il problema[02/02/2024 13:25] 50 miliardi in quattro anni all'Ucraina. Decisione unanime al Consiglio europeo straordinario[30/01/2024 17:52] Eurozona: il Pil crescerà dello 0,9% nel 2024 secondo il Fondo monetario
euroeconomie4

Ecofin : preoccupazione sull'Inflation Reduction Act Usa. Approvate le regole su Basilea 3

09/11/2022 11:53

Euroeconomie

Euroeconomies, unione europea, Ecofin, Zbynek Stanjura, Dombrovskis , Giorgetti, auto elttriche, novembre 2022, inflation reduction act, basilea 3,

Ecofin : preoccupazione sull'Inflation Reduction Act Usa. Approvate le regole su Basilea 3

Sulle auto elettriche l'UE teme nuove barriere per i veicoli elettrici europei

All'Ecofin sia il vicepresidente della Commissione Dombrovskis che diversi ministri finanziari hanno manifestato serie preoccupazioni" connesse all'Inflation Reduction Act (Ira) statunitense

Secondo Bruxelles, l'IRA viola le regole del commercio internazionale. L'ampio disegno di legge sulle tasse, la salute e il clima, e' stato approvato dai legislatori statunitensi ad agosto e include una spesa record di 369 miliardi di dollari per le politiche climatiche ed energetiche. Il pacchetto di riferimento include crediti d'imposta per le auto elettriche prodotte in Nord America e supporta le catene per la fornitura delle batterie negli Stati Uniti.

I funzionari europei hanno riconosciuto le ambizioni ecologiche associate al pacchetto, ma sono preoccupati per il modo in cui sono progettati gli incentivi finanziari previsti dalla legge.

L'Ue ha elencato nove delle disposizioni ritenute problematiche connesse al credito d'imposta.

Il ministro delle Finanze della Repubblica Ceca, Zbynek Stanjura, a nome della presidenza del Consiglio dell'Ue, ha sottolineato che "aappiamo quali potrebbero essere gli effetti negativi dell'Inflation Reduction Act sulle imprese e gli investitori europei, soprattutto nel settore tecnologico. Nessuno vuole cominciare una guerra commerciale, tuttavia dobbiamo mantenere regole comuni per tutti per quel che riguarda il commercio internazionale. Le prossime trattative tra la Commissione e gli Usa penso che porteranno a un compromesso accettabile per entrambe le parti".

Il vicepresidente esecutivo della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ha spiegato che "abbiamo istituito una task force per affrontare questi problemi e attualmente ci stiamo concentrando sulla ricerca di una soluzione negoziata. Speriamo che ci sia la volonta' da parte degli Stati Uniti di affrontare le preoccupazioni che stiamo avendo". Al termine della riunione dell'Ecofin, Dombrovskis ha aggiunto che "l'Ue, come alleato degli Usa, ha una posizione abbastanza simile a quella del Messico e del Canada e l'obiettivo della task force che abbiamo istituito e' quello di vedere come le preoccupazioni dell'Ue - circa le questioni del contenuto locale e della produzione - possono essere affrontate dalla controparte americana. Il dialogo con gli Stati Uniti e' aperto e dobbiamo trovare una soluzione negoziata".

 

Parlando a Bruxelles, diversi altri ministri delle Finanze europei hanno evidenziato le loro preoccupazioni sulle misure degli Stati Uniti. "Siamo preoccupati per le conseguenze dell'Inflation Reduction Act", ha detto il ministro delle Finanze tedesco, Christian Lindner, sottolineando che "dobbiamo analizzare l'Inflation Reduction Act con le sue conseguenze per le nostre industrie. E dobbiamo informare la parte statunitense delle nostre serie preoccupazioni, non sono sicuro che siano consapevoli delle nostre preoccupazioni nel modo in cui siamo preoccupati noi". In sostanza, l'Ue e' preoccupata per potenziali nuove barriere commerciali per i produttori europei di veicoli elettrici.

 

Su altri argomenti e più in generale va registrata una dichiarazione del ministro italiani dell'economia Giorgetti:

"All'Eurogruppo e all'Ecofin ho detto che rischiamo di avere inflazione e recessione insieme. E' in incubo che dobbiamo evitare e dobbiamo studiare politiche nuove, a partire da una politica comune sull'energia".

 

L’Ecofin ha inoltre approvato le regole europee su Basilea 3, prolungando la sterilizzazione sul capitale delle variazioni di prezzo dei bond disponibili per la vendita, come richiesto dall’Italia. Inoltre l’Eba dovrà valutare norme più flessibili sui crediti ristrutturati.


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2023 EUROECONOMIES

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder