instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Stay updated on all the news from euroeconomie.it

[14/06/2024 07:38] EU to impose additional tariffs of up to 38% on Chinese EVs[07/06/2024 17:24] ECB cuts key rate by quarter point[25/05/2024 12:14] Macron to meet German president in first state visit in 24 years[25/05/2024 11:09] G7 finance summit seeking unity on China and Ukraine[21/05/2024 16:43] The EU Council has definitively approved the AI Act: the world's first law on technology[17/05/2024 08:49] Spring 2024 Economic Forecast: A gradual expansion[10/05/2024 07:34] Happy Europe Day 2024[08/05/2024 19:07] Macron press China's Xi on fair trade at Paris summit[24/04/2024 08:13] European Parliament adopts fiscal rules reform[17/04/2024 21:30] Draghi's reports on Eu competitiveness and Letta on the single market will outline the Eu economic debate[16/04/2024 16:54] MEPs approve reforms to the EU electricity market[16/04/2024 16:45] Parliament adopts reform of the EU gas market[15/04/2024 16:23] Ecofin, Gentiloni: The debt will fall, do not reduce public investments[11/04/2024 15:12] ECB holds rates at record highs, signals upcoming cut[10/04/2024 22:18] Gentiloni: we need to transform the Recovery and Resilience Facility into a permanent resource[07/04/2024 12:06] EU-US: the sixth ministerial meeting of the Trade and Technology Council[04/04/2024 18:50] L'Europa rigenerata dall'economia civile. Il dibattito promosso da Next a Roma[04/04/2024 15:59] I 75 anni della NATO. Stoltenberg : servono 100 miliardi di dollari per Kiev[02/04/2024 21:22] Al via l'ingresso di Bulgaria e Romania nella area Schengen[25/03/2024 22:13] Lagarde ai leader Ue, 'l'inflazione calerà ancora'[25/03/2024 21:51] La Commissione UE innalzerà i dazi sulle auto elettriche prodotte in Cina importate nell'UE[25/03/2024 17:51] Consiglio europeo di marzo: confronto sulle risorse per accrescere le spese militari[25/03/2024 16:57] Gli scenari dei rapporti economici tra UE e Cina. Intervista all'Avvocato Marazzi[13/03/2024 06:33] Eurogroup: Stability Pact rules to be introduced by 2024[06/03/2024 15:02] Western Balkans: six billion euros from the EU for economic convergence[06/03/2024 06:32] CRSD Directive: the need to insist on an EU production system aligned with virtuous models of sustainable development[02/03/2024 21:43] The economy in the program of Nicolas Schmit, spitzenkandidaten of the PSE[27/02/2024 12:34] Lagarde: politics should take further steps towards European integration[24/02/2024 16:28] Draghi to Ecofin: "huge resources are needed for double transition, defense and our models of social cohesion"[24/02/2024 07:27] Eurogroup: reactions to the French appeal on the Capital Markets Union[24/02/2024 07:14] Eurogroup: Le Maire's appeal for the union of the capital market[19/02/2024 12:54] European Commission: President Von der Leyen applies for a second term[17/02/2024 12:58] Pil 2024, Ue lima stime crescita dell'Eurozona[14/02/2024 22:32] Euroeconomie e la Fondazione Buozzi presentano l'ultimo libro di Marco Buti[12/02/2024 16:25] Nuovo Patto di stabilità, trovato l'accordo tra Consiglio e Parlamento europeo
euroeconomie4

Dal G7 in Giappone ancora sanzioni alla Russia e meno dipendenza dalla Cina

23/05/2023 12:37

Euroeconomie

Euroeconomies, russia, Ucraina , g7, Cina, Gruppo dei Sette,

Dal G7 in Giappone ancora sanzioni alla Russia e meno dipendenza dalla Cina

Altre restrizioni a Mosca, sostegno economico-militare all’Ucraina e riduzione della dipendenza da supply chains e materie critiche dalla Cina

La tre-giorni che ha riunito in Giappone il Gruppo dei Sette Paesi democratici più ricchi e industrializzati al mondo, si è conclusa domenica 21 maggio a Hiroshima . Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti ai quali si aggiungono i vertici dell'Unione europea.

Sono stati attivati contatti con India e Brasile cercando di associarli ad un atteggiamento meno neutrale sulla guerra russo-ucraina. Russia e Cina non sono state invitate. I Sette sono stati raggiunti a Hiroshima domenica dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky a cui hanno ribadito la loro determinazione a sostenere l’Ucraina nella guerra di aggressione della Russia.

 

I tre dossier affrontati 

Tre i temi affrontati a Hiroshima: sanzioni alla Russia, sostegno militare all’Ucraina e condanna delle pressioni militari alla Cina. 

Nella prima giornata di Summit i leader hanno concordato il rafforzamento delle misure restrittive contro la Russia nonchè i sistemi anti-elusione dei regimi di sanzioni già in essere. Seppur fuori dalla dichiarazione finale congiunta, e oltre agli ulteriori 375 milioni di aiuti a Kiev, si è registrata in Giappone un’apertura dal presidente statunitense Biden alla fornitura all'Ucraina di aerei caccia da guerra Made in USA F-16 e il sostegno ai Paesi aderenti agli sforzi di addestramento dei piloti ucraini sugli F-16.

Il terzo grande tema a Hiroshima era il rapporto del Gruppo dei Sette con la Cina.

Su Taiwan che la Cina continua a considerare parte del suo territorio, i Paesi G7 hanno ribadito le preoccupazioni espresse negli ultimi mesi. I Sette hanno dichiarato di essere “seriamente preoccupati per la situazione nel Mar cinese orientale e nel Mar cinese meridionale”, dove si trova Taiwan, e di opporsi “fermamente a qualsiasi tentativo unilaterale di cambiare lo status quo con la forza o la coercizione”.  I vertici di Pechino hanno reagito con una nota del ministero degli Esteri che ha accusato il G7 di interferenze nei suoi affari interni.

Pechino ha appreso dalla dichiarazione finale che i Sette hanno sostanzialmente deciso di collaborare con un approccio unitario verso la Cina, chiedendo di diversificare le catene di approvvigionamento per ridurre la dipendenza da materie critiche. 

 

desk@euroeconomie.it


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2023 EUROECONOMIES

WEBSITE CREATED BY Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder