instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Rimani aggiornato su tutte le news di euroeconomie.it

[27/02/2024 13:34] Lagarde: la politica compia ulteriori passi per l'integrazione europea Euroeconomie [24/02/2024 17:28] Draghi all'Ecofin: "servono ingenti risorse per la doppia transizione, la difesa e i nostri modelli di coesione sociale” Euroeconomie [24/02/2024 08:27] Eurogruppo: le reazioni all'appello francese sull'Unione del mercato dei capitali Euroeconomie [24/02/2024 08:14] Eurogruppo: appello di Le Maire per l'unione del mercato dei capitali Euroeconomie [19/02/2024 13:54] Commissione Ue: la presidente Von der Leyen si candida per un secondo mandato Euroeconomie [17/02/2024 13:58] Pil 2024, Ue lima stime crescita dell'Eurozona Euroeconomie [14/02/2024 23:32] Euroeconomie e la Fondazione Buozzi presentano l'ultimo libro di Marco Buti Euroeconomie [12/02/2024 17:25] Nuovo Patto di stabilità, trovato l'accordo tra Consiglio e Parlamento europeo Euroeconomie [12/02/2024 16:10] Cipollone: la Bce terrà il passo dell’evoluzione digitale Euroeconomie [12/02/2024 15:16] Economia dell'eurozona: l'intervento del Governatore della Banca d’Italia Panetta al 30° Congresso Assiom Forex Euroeconomie [10/02/2024 23:12] Al via l'ultimo trilogo tra Parlamento,Consiglio e Commissione sul Patto di stabilità Euroeconomie [10/02/2024 14:18] Gentiloni a Washington discute di economia con Yellen e Powell. In visita anche a Brookings e in conferenza ad Harvard Euroeconomie [06/02/2024 20:05] Torna in Europa la presidenza del G7. L'Italia sotto i riflettori dei grandi del mondo Euroeconomie [06/02/2024 19:19] Attal incontra Scholz. Industria, energia, commercio e difesa al centro del bilaterale franco-tedesco Euroeconomie [02/02/2024 16:04] Protesta a Bruxelles degli agricoltori europei. La transizione ecologica è però la soluzione non il problema Euroeconomie [02/02/2024 14:25] 50 miliardi in quattro anni all'Ucraina. Decisione unanime al Consiglio europeo straordinario Euroeconomie [30/01/2024 18:52] Eurozona: il Pil crescerà dello 0,9% nel 2024 secondo il Fondo monetario Euroeconomie [26/01/2024 06:53] La Bce lascia i tassi invariati Euroeconomie [24/01/2024 13:26] Gentiloni: il successo di InvestEU incoraggia altri investimenti nelle industrie strategiche europee Euroeconomie [22/01/2024 14:21] Berlino, Parigi e Roma spingono per protezione militare delle navi mercantili nel Mar Rosso Euroeconomie [13/01/2024 18:02] Jacques Delors. L'idea e la visione di un'Europa sociale. Conversazione con Antonio Foccillo Euroeconomie [13/01/2024 12:08] Salario minimo: adozione ed evoluzione in Europa meridionale. Il caso spagnolo e italiano. Euroeconomie [10/01/2024 12:06] Eurozona: cresce la fiducia nelle prospettive economiche Euroeconomie [10/01/2024 12:00] Accordo nell'Ue per il nuovo Patto di stabilità Euroeconomie [10/12/2023 19:22] Sul nuovo Patto di stabilità intesa rimandata. Serve accordo entro fine 2023 Euroeconomie [27/11/2023 11:47] Riforma dei trattati UE: il Parlamento europeo approva la proposta Euroeconomie [12/11/2023 12:03] Patto di Stabilità: più fiducia in un accordo di riforma dall'Ecofin Euroeconomie [12/11/2023 09:54] L'Eurogruppo riunito l'8 novembre. Si approssima la scadenza della sospensione del Patto di Stabilità Euroeconomie [07/11/2023 06:50] Gentiloni: riformare il Patto di Stabilità preservando spazio nei bilanci nazionali per gli investimenti pubblici Euroeconomie [02/11/2023 11:05] Dopo la Bce anche la Fed lascia i tassi invariati Euroeconomie [28/10/2023 08:30] Il Consiglio europeo del 26 e 27 ottobre Euroeconomie [27/10/2023 16:02] La Bce lascia i tassi invariati dopo 10 rialzi consecutivi Euroeconomie [22/10/2023 13:55] Usa-Ue: incontro a Washington su conflitti, aiuti economici e dazi. Euroeconomie [18/10/2023 08:15] Energia Ue: i ministri approvano una nuova riforma del mercato Euroeconomie [16/10/2023 20:25] Eurogruppo: si punta a riformare il patto di stabilità entro fine anno Euroeconomie
euroeconomie4

Ecofin/Eurogruppo: passi avanti nei negoziati sui dossier economici

19/09/2023 14:22

Euroeconomie

Euroeconomie, euroeconomie, Bce, Germania, Francia, Italia, tassi, Mario Draghi, spagna, Lindner, eurogruppo, Le Maire, Ecofin, Antonio De Chiara, Nadia Calviño, patto di stabilità, Giorgetti, Donohe, mes, mercato unico, encrico letta ,

Ecofin/Eurogruppo: passi avanti nei negoziati sui dossier economici

Molti i nodi da sciogliere tra i ministri economici

Nel coro dei lavori dell'Ecofin che all'Eurogruppo di metà settembre a Santiago dI Compostela in Spagna, sono stati affrontati i principali dossier economici dell'UE e, nel caso, dell'Eurogruppo, riguardanti nello specifico l'eurozona. A fare gli onori di casa, la ministra dell'economia spagnola Nadia Calvino.

Patto di stabilità. Si velocizzerà l'iter della riforma?

Sulla riforma del patto di stabilità e crescita dell'UE si è intensificato il confronto fra i ministri economici convenuti in Spagna. La scadenza di fine dicembre 2023 della sospensione del Patto consiglia una accellerazione dei negoziati. Sono da avvicinare, in primis, le distanti posizioni tra Francia e Germania.

Il ministro francese dell'economia Le Maire in Europa ha significativamente dichiarato «abbiamo bisogno ha parlato della necessità nell'Unione “di una crescita più robusta, il che significa” che le regole di bilancio “non devono impedire agli Stati membri di investire nell’innovazione, nelle nuove tecnologie e nella lotta al cambiamento climatico. Dobbiamo trovare equilibrio”. 

Il Commissario agli Affari Economici Gentiloni ha reiterato l'auspicio di "trovare un equilibrio" tra restrizione di bilancio e necessità “di trovare lo spazio per preservare gli investimenti”. 

Partnership con la Cina: serve più equilibrio

Sul tema dell'inchiesta comunitaria sull' export cinese di batterie per export cinese di batterie per auto elettriche e la dura reazione cinese si è espresso Le Maire: “Vogliamo una buona partnership con la Cina, ma deve essere basata su regole eque e sulla parità di condizioni. La decisione è stata presa per proteggere gli interessi dell’industria europea, non è contro la Cina”. 

Anche il commissario agli Affari Economici Gentiloni ha parlato dell'istruttoria: Non sussite "una ragione specifica per la ritorsione, ma le ritorsioni sono sempre possibili in questo genere di cose. Poi sappiamo che l'impatto del commercio con la Cina è abbastanza diverso tra gli Stati membri. Quindi, se consideriamo la situazione complessiva dell'Ue, vale il 2.5%. Naturalmente, questo è molto differenziato tra gli Stati membri”, ha sottolineato.

Lindner: più tempo per decidere sulla presidenza Bei

E' stata rimandata la decisione per la scelta del nuovo Presdiente della Banca europea è per gli investimeni. Al riguardo il  il ministro delle Finanze tedesco Lindner ha precisato che “Il governo federale non ha preso alcuna decisione” e ha aggiunto significativamente “Per la Germania sono importanti tre cose: mantenere il rating AAA; la missione della Bei non deve essere estesa troppo". Inoltre, concludendo, Lindner ha sottolineato come ”Werner Hoyer ha realizzato enormi progressi della Bei, ma c’è spazio per migliorare. La banca può diventare più agile e può fare altri miglioramenti".

Donohe: Il Mes fornisce certezza e sostegno

Il presidente dell'Eurogruppo Paschal Donohoe, al termine della riunione dei finanziari dell'Eurozona, ha indicato che "la ratifica del trattato del Mes" serve a consolidare una “rete di sicurezza deve funzionare in tutta l'area euro”, aggiungendo che il ministro dell'economia italiano Giorgetti ha riferito ai colleghi sul processo in corso in Italia riguardo la ratifica del Mes e al ruolo del parlamento che, comunque, a luglio ha rimandato ogni decisione di quattro mesi. 

Donohoe ha aggiunto che "negli ultimi anni abbiamo visto quanto rapidamente le condizioni economiche possano cambiare. E possiamo vedere il valore della certezza e del sostegno".

Gentiloni: trovare un equilibrio

Il commissario all'economia Gentiloni ha invitato i governi a «evitare di minare», indebolire le scelte di politica monetaria della Bce confermando che «le politiche di bilancio devono essere un complemento degli sforzi della Bce per ridurre l'inflazione». Gentiloni ha altresì ricordato il rallentamento della crescita rispetto alle previsioni rimarcando lo scenario di elevata incertezza. Inoltre ha reiterato la necessità di «trovare un equilibrio» tra restrizione di bilancio e l'esigenza comune “di trovare lo spazio per preservare gli investimenti”. 

Incarico a Enrico Letta per rapporto su mercato unico

Dopo Mario Draghi, un altro ex Premier italiano ha ricevuto un incarico di prestigio dalle istituzione europee. 

All'Ecofin in Spagna si è infatti tato deciso di affidare l'incarico all’ex capo di governo italiano, Enrico Letta, di scrivere la relazione indipendente di alto livello sul futuro del mercato unico da presentare nella riunione del marzo 2024.

Antonio De Chiara @euroeconomie.it


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2023 EUROECONOMIE

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder