instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Rimani aggiornato su tutte le news di euroeconomie.it

[28/09/2022 12:26] Gas: sulle forniture un Price Cap Ue. Lo richiedono con una lettera 15 Stati su 27. Euroeconomie [27/09/2022 13:20] Le elezioni politiche in Italia. I risultati Euroeconomie [12/09/2022 14:23] Il rialzo dei tassi della Bce e i rischi di stagnazione Euroeconomie [12/09/2022 13:29] Europa, rinascita del welfare e nuovi legami sociali Euroeconomie [07/09/2022 10:04] Ci ha lasciati Salvatore Biasco. il cordoglio del nostro Board Euroeconomie [06/09/2022 12:46] Accordo franco-tedesco: gas dalla Francia alla Germania. Berlino ricambia con energia elettrica. Euroeconomie [06/09/2022 11:27] Liz Truss è la nuova premier della Gran Bretagna Euroeconomie [01/09/2022 13:42] Dal Consglio Ue sull'energia sia misure urgenti che strutturali Euroeconomie [01/09/2022 12:39] Mercati del lavoro: effetti benefici delle politiche pubbliche di sostegno in Italia e in Spagna Euroeconomie [26/08/2022 17:34] Riunione urgente dei ministri dell'Energia da convocare per affrontare l'emergenza gas Euroeconomie [22/08/2022 10:46] Gentiloni: "Ora bisogna accelerare sul Pnrr, non ricominciare da zero" Euroeconomie [20/08/2022 18:18] Nuovo record dell'inflazione nell'Eurozona: + 8.9% a luglio Euroeconomie [08/08/2022 18:12] TPI, il nuovo strumento anti-spread della Bce Euroeconomie [08/08/2022 04:36] La riforma del Patto di Stabilità secondo Lindner, ministro delle finanze tedesco Euroeconomie [30/07/2022 15:18] Eurostat: tenuta della crescita ma nuovo record dell'inflazione nell'Eurozona Euroeconomie [21/07/2022 07:03] Italia: il governo Draghi senza più maggioranza in Parlamento Euroeconomie [13/07/2022 11:58] Il primo Ecofin del semestre a presidenza ceca Euroeconomie [03/07/2022 16:33] Inflazione record nell'Eurozona : a giugno l'indice dei prezzi salgono dell'8,6% Euroeconomie [26/06/2022 19:15] Energia, inflazione e aiuti all'Ucraina, i temi al centro dei lavori del Consiglio europeo e del G7 Euroeconomie [20/06/2022 07:30] I risultati delle elezioni legislative in Francia. Le prime proiezioni Euroeconomie [16/06/2022 17:26] Cultura, Europa, sostenibilità nell'umanesimo industriale. Dialogo con Antonio Calabrò Euroeconomie [11/06/2022 20:54] Costo del denaro più alto: in rialzo i tassi Bce, a luglio e settembre 2022 Euroeconomie [11/06/2022 08:56] L'Unione europea e la Global Minimum Tax Euroeconomie [08/06/2022 08:05] Salari minimi adeguati in tutta l'Unione europea Euroeconomie [02/06/2022 20:21] Dal Consiglio europeo al sesto pacchetto di sanzioni Euroeconomie [24/05/2022 16:30] Commissione UE: iI Patto di stabilità e crescita resta sospeso anche nel 2023 Euroeconomie [22/05/2022 11:49] BCE: il rapporto sulla politica macroprudenziale e la stabilità finanziaria Euroeconomie [21/05/2022 12:50] I progressi della ricerca scientifica innovativa nelle aree UE in ritardo di sviluppo Euroeconomie [21/05/2022 10:21] Transizione ecologica e Sviluppo economico nell'UE Euroeconomie [21/05/2022 10:07] La strategia REPowerEU della Commissione europea Euroeconomie [21/05/2022 10:01] Macron auspica la creazione di una Comunità politica europea Euroeconomie [21/05/2022 09:02] Parlamento UE: sospensione, per un anno, dei dazi doganali sulle importazioni di prodotti ucraini Euroeconomie [21/05/2022 08:24] In Francia al via il governo Borne: Le Maire confermato all'Economia Euroeconomie [18/05/2022 06:06] Contrattazione, sviluppo e sostenibilità sociale Euroeconomie [10/05/2022 08:17] L'Unione Europea con una serie di iniziative istituzionali ha celebrato il 9 maggio la giornata dell'Europa Euroeconomie
euroeconomie4

Al via il cancellierato Scholz in Germania. Lindner alle Finanze.

08/12/2021 14:03

Euroeconomie

Euroeconomie, Merkel, euroeconomie, euroeconomia, Germania, Scholz, Lindner , economia europa, unione europea, 8 dicembre 2021,

Al via il cancellierato Scholz in Germania. Lindner alle Finanze.

Nelle prossime settimane Scholz atteso al confronto nell'Unione su vari fronti, su tutti la riforma del Patto di Stabilità e Crescita

Un giorno importante quello dell'8 dicembre per la storia politica recente della Germania. Poco dopo le 10, ora locale, il socialdemocratico Olaf Scholz è stato eletto, con 395 voti del Bundestag, cancelliere della Repubblica Federale di Germania, con tanto di ovazione dell'aula. Così come è scoccato un lungo applauso di saluto alla uscente Angela Merkel, per 16 anni capo di governo e protagonista sul grande proscenio della politica internazionale.

Si chiude in Germania la stagione della  Grosse Koalition.fra Spd e cristiano-democratici con questi ultimi che, sconfitti alle elezioni federali di settembre, passano all'opposizione di un governo comunemente detto "Semaforo" ispirandosi ai colori di bandiera di Spd, Verdi e Liberali che lo compongono.  

Alle 15, dopo il giuramento dei ministri, si è tenuta alla presenza del Capo dello Stato Steinmeier, la cerimonia del passaggio delle consegne che sancisce la piena operatività del nuovo esecutivo a Berlino.

A 63 anni, Scholz, avvocato giuslavorista, già  ministro del Lavoro e delle Finanze  e a lungo Borgomastro di Amburgo, diventa, in poco più di mezzo secolo di storia tedesca, il nono cancelliere tedesco dal dopoguerra e il quarto, in poco più di mezzo secolo, della Spd dopo Willy Brandt, Helmut Schmidt e Gerhard Schroeder. 

Sono otto su diciassette i ministri socialdemocratici, cinque i Verdi e quattro i liberaldemocratici che militano nel nuovo eecutivo. Circoscrivendo l'elenco ai dicasteri economici, le caselle sono occupate da Christian Lindner, il leader della Fdp, da tempo accordatosi con Scholz per avere questo ruolo di peso nel governo. Lindner ha fama di rigorista e, per questo, è osservato speciale nelle altre capitali europee, in vista del prossimo negoziato sulla riforma del Patto di Stabilità e Crescita sospeso fino al 2023. Allo Sviluppo economico va la socialdemocratica Svenja Schulze, ministra dell’Ambiente uscente, così come in quota Spd è il nuovo responsabile  del Lavoro Hubertus Heil. All’Edilizia andrà l’altrettanto poco nota Klara Geywitz, vice presidente della Spd e unica esponente dei land orientali nel nuovo governo, che dovrà gestire il piano per 400mila nuove abitazioni presente nel programma. Al liberale Volker Dissing è stato affidato lo strategico ministero dei Trasporti.

In quota Verdi, Robert Habeck (Economia e Protezione del Clima) e Cem Özdemir (Agricoltura) sono i due ministri di profilo economico sui cinque richiesti dalla leader Baerbock, nominata agli Esteri. 

A questi ministri tocca il compito di coordinarsi per attuare la strategia socio-economica della coalizione guidata da Scholz che punta su misure d'impatto nel mondo del lavoro (salario minimo a 12 euro e doppia cittadinanza ai lavoratori stranieri) , sul fronte sociale (la costruzione di 400mila nuova abitazioni per i meno abbienti) e della sostenibilità ecologica, con la chiusura in otto anni delle centrali a carbone.   


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2022 EUROECONOMIE

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder