instagram
twitter
whatsapp

Newsletter

euroeconomie (10)
euroeconomie2

Rimani aggiornato su tutte le news di euroeconomie.it

[07/02/2023 14:09] La Bce alza i tassi di 50 punti. Pronto un altro aumento di mezzo punto anche a marzo Euroeconomie [02/02/2023 16:31] Il 38° meeting della European Economic Association si terrà a Barcellona a fine agosto 2023 Euroeconomie [02/02/2023 15:24] Ci lascia Luigi Pasinetti, economista di fama mondiale Euroeconomie [30/01/2023 15:10] La transizione possibile. Policies energetiche ed ecologiche della Regione Lazio. Conversazione con l'assessore Valeriani Euroeconomie [18/01/2023 14:46] Von der Leyen a Davos : risposta UE all'Inflation Reduction Act degli USA Euroeconomie [18/01/2023 13:39] Il nuovo vicepresidente del Parlamento europeo è Marc Angel Euroeconomie [12/01/2023 12:25] Bce, piorità alla lotta all'inflazione con meno recessione possibile Euroeconomie [11/01/2023 14:23] Prima riunione della piattaforma Ue per la migrazione dei lavoratori Euroeconomie [09/01/2023 13:49] Eurozona, Tasso disoccupazione in novembre a +6,5% Euroeconomie [27/12/2022 12:52] Buone Feste ! Euroeconomie [20/12/2022 12:12] Gas: dal 15 febbraio price-cap Ue a 189 euro a megawattora Euroeconomie [15/12/2022 16:55] L'ultimo Consiglio europeo del 2022 Euroeconomie [15/12/2022 15:24] Bce come la Fed: i tassi dell'eurozona rialzati di 50 punti base Euroeconomie [15/12/2022 15:10] Germania: nel 2023 maxi-emissione di titoli federali per 539 miliardi di euro Euroeconomie [15/12/2022 14:09] La Fed rallenta il rialzo dei tassi. Ora tocca alla Bce Euroeconomie [14/12/2022 15:01] Il Qatargate scuote il Parlamento europeo. Arrestata la vicepresidente Kaili Euroeconomie [14/12/2022 12:49] Gas: nell'Ue ancora in cerca di un accordo sul price cap Euroeconomie [07/12/2022 14:49] Stallo all'Ecofin su fondi all'Ucraina, price cap e minimum tax Euroeconomie [05/12/2022 19:15] L'Eurogruppo di dicembre valuta bilanci e manovre degli Stati membri Euroeconomie [05/12/2022 18:15] Gaetano Sateriale si unisce al Board di Euroeconomie Euroeconomie [01/12/2022 15:12] Proposta della Commissione: congelare 7,5 miliardi all'Ungheria se continua a violare lo Stato di diritto Euroeconomie [28/11/2022 19:23] Lagarde: l'inflazione nell'eurozona non ha ancora raggiunto l'apice Euroeconomie [24/11/2022 17:51] Francia e Germania: sussidi all'industria Usa svantaggiano automotive europeo Euroeconomie [24/11/2022 15:13] Gas, price cap: Commissione propone 275 euro a megawattora. Il Consiglio rinvia la decisione Euroeconomie [22/11/2022 12:02] Un europeo, l'italiano Luca Visentini, alla guida di ITUC, la confederazione sindacale mondiale Euroeconomie [14/11/2022 15:01] Stato, imprese e risorse pubbliche: il caso italiano. Intervista a Carlo Clericetti Euroeconomie [14/11/2022 13:14] Le previsioni economiche d'autunno della Commissione europea Euroeconomie [14/11/2022 12:54] Patto di Stabilità, la Commissione europea propone le nuove regole Euroeconomie [14/11/2022 12:35] Il rapporto capitale/debito, le disuguaglianze e i rischi di deterioramento delle democrazie Euroeconomie [09/11/2022 12:53] Ecofin : preoccupazione sull'Inflation Reduction Act Usa. Approvate le regole su Basilea 3 Euroeconomie [07/11/2022 14:21] Il protagonismo europeo delle imprese cooperative: intervista al professor Menzani sul caso italiano Euroeconomie [28/10/2022 11:56] Bce alza i tassi di interesse di 75 punti base Euroeconomie [25/10/2022 13:24] Rishi Sunak è il nuovo Primo Ministro del Regno Unito Euroeconomie [21/10/2022 15:40] Consiglio europeo : accordo su un pacchetto di interventi per contrastare la crisi energetica Euroeconomie [21/10/2022 12:12] Regno Unito: aperta la successione a Liz Truss, premier dimissionaria Euroeconomie
euroeconomie4

Dombrovskis : l'Ue prepara stop alle importazioni di petrolio russo

29/04/2022 16:49

Euroeconomie

Euroeconomie, euroeconomie, euroeconomia, unione europea, forniture enegretiche, russia, petrolio russo, Polonia, Bulgaria, Valdis Dombrovskis,,

dombrovskis stop alle importazioni di petrolio

Al Times il vicepresidente della Commissione Ue conferma l'iter negoziale in atto. Ritorsioni russe sul gas a Polonia e Bulgaria.

In una recente intervista al quotidiano britannico "The Times". il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ha confermato che l’Unione europea sta preparando un sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia che preveda “una qualche forma di embargo” sul petrolio in reazione all'aggressione mlitare all'Ucraina.

 

Necessarie nuove sanzioni. Divergenze nell'Ue

I dettagli del sesto pacchetto di sanzioni alla Russia sono in fase negoziale ma Dombrovskis, nell'intervista al Times, ha anticipato le due opzioni possibili: l’Ue potrebbe decidere di ridurre gradualmente le importazioni di petrolio o imporre dazi oltre un certo prezzo.

Il quadro generale che ha impostato la Commissione definisce le modalità, imponendo sanzioni "in modo da massimizzare la pressione sulla Russia, al contempo minimizzando il danno collaterale su di noi”. La scansione temporale potrebbe essere prudenzialmente progressiva:  "l’Ue potrebbe decidere di ridurre gradualmente le importazioni di petrolio o imporre dazi oltre un certo prezzo.“

L’Ue, come noto,  non ha seguito la celere tempisitca di Stati Uniti e Regno Unito, che già a marzo hanno posto un divieto sul petrolio russo e sui suoi prodotti derivati.

Alla luce dell’elevata dipendenza dell'Unione dal petrolio e, soprattutto, dal gas proveniente dalla Russia,  tra i paesi membri si registrano divisioni in merito all'estensione dell'embargo alle importazioni di energia considerando l'importanza di questi approviggionamenti per la generazione di elettricità per imprese e famiglie.

 

Prima grossa ritorsione russa alle sanzioni Ue: stop gas a Polonia e Bulgaria

Gazprom, l’azienda energetica statale russa, ha annunciato di aver interrotto mercoledì mattina le forniture di gas naturale alla Polonia e alla Bulgaria, come era stato anticipato il giorno prima dai due paesi. Quella di mercoledì è la prima interruzione delle forniture di gas russo a due paesi europei dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina e di fatto è la prima grossa ritorsione della Russia alle sanzioni economiche imposte dall’Occidente. È anche una violazione dei contratti stipulati tra Gazprom e i paesi europei, che dimostra come il governo russo sia pronto a usare le forniture energetiche per fare pressione sull’Europa.

La ragione dell’interruzione secondo le autorità russe è che i due paesi si sarebbero rifiutati di pagare il combustibile in rubli o comunque nelle modalità richieste dalla Russia. Il governo russo ha anche fatto sapere che se la Polonia e la Bulgaria preleveranno dai gasdotti il gas destinato ad altri paesi europei ridurrà il livello generale delle forniture, per un ammontare analogo a quanto sottratto dai due paesi.

 

redazione @euroeconomie

 


instagram
twitter
whatsapp

@2021-2022 EUROECONOMIE

SITO WEB REALIZZATO DA Q DIGITALY

Come creare un sito web con Flazio